SPESE DI SPEDIZIONE: € 16 FINO A € 30 DI SPESA, € 7 FINO A € 90, POI GRATUITE!

Siamo umani solo al 10%!

Siamo umani solo al 10%!

“La vita ferve fuori e dentro di noi… un minuscolo e virtuoso mondo in perenne trasformazione, celato ai nostri occhi e al nostro controllo, che danza armoniosamente al ritmo della Natura.”

Se potessimo guardarci con una strumentazione particolare, i nostri occhi noterebbero che non siamo gli unici abitanti del nostro corpo. Questo a primo colpo potrebbe spaventarci, ma con un po’ di conoscenza, consapevolezza e la giusta attenzione, sarà facile fare amicizia con le migliaia di batteri con cui condividiamo la nostra vita quotidiana!
Vivono con noi tantissimi batteri "simbionti", che potremmo chiamare anche "buoni", che ci aiutano a restare in equilibrio e salute e questo equilibrio è fondamentale anche per contrastare la proliferazione di batteri patogeni che sono la causa di tantissime patologie.

“Tutte le malattie hanno origine nell’intestino”, diceva Ippocrate.

Ma come possiamo nutrire i nostri batteri e quindi mantenere in equilibrio la nostra flora batterica, meglio detta microbiota intestinale, preservandoci da malattie e infiammazioni, proteggendo il nostro sistema immunitario, favorendo la nostra funzionalità intestinale, consentendoci di vivere in salute e felicità (perché l’intestino è il nostro secondo cervello e sono proprio le cellule dell’intestino a produrre il 95% della serotonina, il neurotrasmettitore del benessere)?
Per esempio considerando che abbiamo un meraviglioso "giardino interno" da curare e nutrire...
Il microbiota è come l’hummus del terreno, è molto importante prendercene cura, con un’alimentazione e uno stile di vita equilibrati ma anche con qualche accortezza, come quella di inserire alimenti fermentati nella nostra alimentazione, arricchendo anche di gusto, colore, vitalità e bellezza i nostri piatti.
La fermentazione è stata un’antichissima scoperta, probabilmente casuale, avvenuta in diverse aree geografiche e civiltà. Molte tradizioni gastronomiche di ogni parte del mondo propongono ricette tipiche a base di prodotti fermentati.
E non è solo una questione gastronomica, la fermentazione è cultura, è molto più che cucina, è riconoscimento del valore del cibo e del rapporto Uomo/Natura.
In molte culture, specialmente quelle orientali, ad alcuni cibi fermentati, è anche riconosciuto un grande valore terapeutico.
Oggi ci siamo abituati a vivere in ambienti totalmente sterili e a cibarci di alimenti processati, confezionati e pastorizzati che sono totalmente privi di vita, per questo è importante inserire cibi vitali nella nostra alimentazione e stringere un'alleanza con i batteri che vivono in noi e per noi, imparando a prenderci cura anche di loro.
Siamo un vero e proprio superorganismo e i microbi del nostro corpo sono la chiave per aprire la porta della salute e del benessere.

"Siamo umani soltanto al 10%, per ogni cellula che forma quel recipiente chiamato corpo, ce ne sono altre nove che scroccano un passaggio, non siamo fatti solo di carne, e sangue, muscoli e ossa, epidermide e cervello, ma anche di funghi e batteri. [...] Nel corso della vita ospitiamo così tanti microbi che il loro peso equivarrebbe a quello di cinque elefanti africani, poiché in realtà non siamo individui, ma colonie, la nostra pelle ne brulica. Sulle dita c'è un numero maggiore della popolazione della Gran Bretagna. [...] Ritenevamo che i nostri microbi non fossero importanti, non abbiamo pensato di proteggerli, men che meno di prendercene cura ma la scienza inizia a rivelarci una storia diversa. Una storia in cui la vita umana è intrecciata con quella dei nostri autostoppisti, in cui i microbi gestiscono il corpo e non è possibile essere individui sani senza di loro."
I batteri della felicità - Alanna Collen

E se siamo umani solo al 10%, forse il vero paradigma è proprio iniziare a pensare che non siamo soli, è chiederci cosa possiamo fare per fare stare bene anche i nostri microbi benefici e l'alimentazione gioca in questo un ruolo fondamentale. I cibi fermentati non pastorizzati, sono una nuova esperienza di nutrimento, portare nella propria vita alimenti fermentati è un po' come imparare a parlare la stessa lingua dei nostri batteri simbionti, stabilendo con loro un contatto che si rivelerà per entrambi davvero virtuoso e prezioso.

Life is Ferment, Ferment is Life!

Post precedenti
Post successivi

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Inserisci il tuo indirizzo mail per essere sempre aggiornato

Age verification

By clicking enter you are verifying that you are old enough to consume alcohol.

Carrello