SPESE DI SPEDIZIONE: € 16 FINO A € 30 DI SPESA, € 7 FINO A € 90, POI GRATUITE!

I fermentati visti da due sportivi

I fermentati visti da due sportivi

Chi siete?

Ciao a tutti, siamo Eleonora e Davide, siamo una coppia nella vita e condividiamo la stessa passione per lo sport: il triathlon!

Il triathlon è uno sport composto da 3 discipline, nuoto-bici-corsa e le gare si svolgono senza interruzioni tra una disciplina e l’altra, in pratica tutto d’un fiato!

Ci sono varie distanze, quelle più brevi che impegnano il fisico per circa un’ora di gara, la distanza olimpica vista alle ultime Olimpiadi di Tokyo e quelle più lunghe, chiamate in gergo “mezzi Ironman” e “Ironman”. Queste ultime sono le gare che io e Davide preferiamo. Si tratta di competizioni di endurance, cioè gare molto più lunghe per le distanze totali, in cui il fisico è in movimento anche per un’intera giornata! Sì, non scherziamo, anche per 11-12 ore.

 

Che cosa rappresenta per voi lo sport?

Lo sport è una passione che ci ha fatto incontrare, ma che da sempre ha caratterizzato le nostre vite singolarmente.

Lo pratichiamo a livello amatoriale anche se l’impegno che ci mettiamo è molto vicino a quello professionale. Siamo due persone che credono nelle cose fatte con impegno, dedizione e passione, e questo comporta uno stile di vita particolare perché incastriamo il nostro lavoro a tempo pieno con lo sport, la famiglia, gli affetti.

Per noi lo sport è prima di tutto divertimento, c’è fatica, come in tutti gli obiettivi e sogni che si perseguono, ma lo sport rappresenta anche condivisione! Con la squadra con cui ci alleniamo e con gli atleti che ritroviamo fuori dalla nostra città o paese. Ed è anche scoperta e viaggio, sia per i posti che visitiamo in occasione di alcune gare che viaggio inteso come esperienza della gara stessa. Lo sport mette di fronte allo specchio qualsiasi persona, non ci sono scuse o alibi, devi accettare i tuoi limiti e provare a migliorarti e ogni volta è una scoperta.

 


 

 

Come vi alimentate?

Praticare quotidianamente sport porta a conoscere il proprio fisico molto attentamente e a sviluppare una certa sensibilità sul proprio benessere e su come ci alimentiamo.

Il cibo rappresenta il carburante per tutti gli esseri umani e nel nostro caso, in cui è necessario un buon carburante per allenarci, la qualità e la scelta dei cibi e bevande è diventata sempre più consapevole.

Prediligiamo cibi e cotture semplici e siamo attenti alla provenienza degli alimenti e a come vengono realizzati. Da qualche anno gli alimenti e le bevande fermentate fanno parte della nostra dieta e sono parte integrante della nostra alimentazione (la quarta disciplina del triathlon).

 

Come avete scoperto i fermentati?

La riscoperta effettiva è avvenuta quando Davide ha incontrato Jessica e Lorenzo, fondatori di VIVI ferments, e da lì abbiamo davvero sperimentato i veri benefici di alimenti e bevande fermentate prodotte in maniera professionale.

Dal quando abbiamo iniziato a bere i kefir d’acqua VIVI ferments non possiamo più farne a meno, o per meglio dire, il nostro fisico non può farne a meno!

Oltre al grande beneficio che dà al nostro intestino per la quantità di batteri “vivi e buoni” utili alla digestione e alla regolarizzazione delle funzionalità quotidiane, lo troviamo di grande soddisfazione appena completata una sessione di allenamento, ad esempio dopo una sessione di corsa o bici (indoor). La bevanda è fresca, profumata e aromatizzata con infusi naturali, ed è naturalmente frizzante. È molto appagante e non affatica lo stomaco, soprattutto dopo lo sforzo atletico appena svolto.

Abbiamo poi scoperto che queste bevande sono già conosciute da altri sportivi come noi, ma non sono ancora molto diffuse, in realtà non se ne trovano molte nel mercato e spesso si tratta di kefir pastorizzati o non fermentati naturalmente. Quindi molto diverse in termini di biodiversità, vitalità e inevitabilmente bontà!

Molto importante! Queste bevande non hanno zuccheri. Sicuramente per chi fa molta attività fisica c’è bisogno di reintegrare in modo completo, ma lo zucchero è dannoso per un atleta, sia per la prestazione che per il recupero.

Io e Davide, condividiamo questa passione da molti anni, ma è soprattutto l’approccio e lo stile di vita che ci uniscono.

Il kefir d’acqua ci piace molto quando ci prepariamo un aperitivo il venerdì sera, dopo una settimana di lavoro, o nel mio caso a metà mattina quando vorrei già pranzare, ma manca ancora un po’ alla pausa pranzo, o ancora abbinato a dei piatti! Recentemente lo abbiamo provato con il sushi e lo troviamo perfetto!

Proveremo ancora altre combinazioni, ma sicuramente non mancherà mai dopo l’allenamento! I batteri buoni sono più che benvenuti nel nostro intestino e bere questa bevanda fresca, frizzante e saporita è un vero piacere.

 

Post precedenti
Post successivi

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Inserisci il tuo indirizzo mail per essere sempre aggiornato

Age verification

By clicking enter you are verifying that you are old enough to consume alcohol.

Carrello